di Maestra Rosalba

mercoledì 23 dicembre 2009

Il dramma dei passeggeri fermi negli aereoporti: siamo sicuri di trovarci nel 2009?

Mi sento molto vicina alle persone che hanno vissuto l'odissea del ritorno a casa in aereo, treno, in un Italia in mezzo alla neve ma soprattutto in mezzo all'ignavia e alla protervia.
Più di tutto ha ferito i passeggeri la mancanza di informazioni, l'essere lasciati soli, al contrario di quanto  ci racconta la televisione.
In particolare sono solidale con i passeggeri imbarcati per quattro ore pronti al decollo (l'aereo ha perfino rullato) e coi passeggeri tenuti "prigionieri" al gate pronti all'imbarco.
Tra i passeggeri prigionieri nel gate c'era mia figlia, una ragazza di dicianove anni che viaggiava sola per tornare a casa. Siamo state una notte al telefono, in mezzo alle crisi isteriche degli altri passeggeri alle urla di  disperazione e perfino alle botte, per tenerci compagnia.
Alle quattro dopo aver ottenuto un biglietto per Alghero il 25 di Dicembre (noi faremo quasi 200 km per andarla a prendere) ha preso un taxi ed è rientrata al suo appartamento.
I tantissimi provenienti da fuori Milano restano ancora li, a nessuno è stato fferto un albergo stavolta, resteranno lì fino al 24 e al 25 Dicembre. Che Italia è questa... dove la neve spalata viene messa sulle luci delle piste?
Buon Natale a tutti



Articoli correlati per categorie


10 riflessioni:

Annarita il 23 dicembre 2009 11:13 ha detto...

Cara Rosalba, ti sono vicina e concordo con le tue amare riflessioni. Mi dispaice tanto per i passeggeri ignorati, in condizioni di così grave disagio, e per tua figlia in primis. Povera piccola!

Posso immaginare che cosa abbiate vissuto. Tutta la mia solidarietà!

Auguro un sereno Natale a te e ai tuoi cari, nonostante tutto. Che possa essere l'augurio per tempi meno duri, all'insegna della pace e della buona volontà.

Un abbraccio affettuoso.
annarita

rosy il 23 dicembre 2009 11:49 ha detto...

Carissima Rosalba, immagino, quello che è successo, immagino la tua paura per tua figlia.

Non ci resta che piangere e dici bene.
Certe volte, spesso, mi chiedo, se questo mondo migliorerà mai.

La mia nonna certe volte mi guardava e scuotendo la testa mi diceva.
Rosaria, io sono vecchia e molto presto i miei occhi si chiuderanno per sempre, mi riguardava e aggiungeva...chissà cosa dovranno vedere questi occhi tuoi e scuoteva la testa pensosa

Le stesse parole affiorano sulle mie labbra, quando guardo i miei nipoti...adesso capisco le parole di mia nonna, solo adesso, mi sono chiare.

Ti abbraccio e ti auguro buon viaggio, il mio pensiero ti accompagnerà
Un abbraccio a te e alla tua figliola.

Buon Natale che sia un Natale di speranza per i cuori che credono che il bene esiste.
ci dovremmo tutti tuffare nelle cristalline acque dell'amore universale.
Ti abbraccio.

chiara71 il 23 dicembre 2009 12:08 ha detto...

auguro un buon Natale anche a te ,condivido la mia vicinanza per tutti coloro che hanno subito dei disagi e rimangono bloccati in areoporto ,io mi affido quasi sempre a loaw coast e sò perfettamente che in caso di qualunque disagio sarei la prima a pagarne le spese (non che per gli altri sia molto diverso!!!)per cui prima di partire incrocio sempre le dita!!!

stella il 23 dicembre 2009 20:48 ha detto...

Mi dispiace...

Auguri di un lieto e sereno Natale.

elisa il 23 dicembre 2009 22:53 ha detto...

Cara Rosalba che dispiacere....purtroppo i disagi di chi viaggia sono all'ordine del giorno...
Auguro un felice Natale e un sereno anno a te e alla tua famiglia
un abbraccio

Rosalba il 24 dicembre 2009 14:49 ha detto...

Grazie carissima Annarita, speriamo che domani si concluda l'attesa e possa riabbracciare mia figlia.

Un abbraccio forte

Rosalba il 24 dicembre 2009 14:56 ha detto...

Carissima rosy grazie dell'affetto e della stima.

Un abbraccio forte

Rosalba il 24 dicembre 2009 14:58 ha detto...

Grazie Chiara71 un buon Natale anche a te.
W il loaw coast io mi ci trovo meglio alla fine

Rosalba il 24 dicembre 2009 14:59 ha detto...

Grazie Stella ricambo con affetto :-)

Rosalba il 24 dicembre 2009 15:00 ha detto...

Elisa grazie, domani la mia fimaglia si riunirà spero... in quel momento per me sarà Natale.

Un abbraccio

 

Lettori fissi

Chi sono

La mia foto
"Si impara scambiando conoscenza"

Crescere Creativamente: per bambini e non solo Copyright © 2009/2015 Gadget Blog is Designed by Ipietoon Sponsored by Online Business Journal

Questo blog è visibile in maniera ottimale con IE7 - IE8 - Firefox

Privacy Policy and Privacy e Cookie