di Maestra Rosalba

mercoledì 4 settembre 2013

Misure di accompagnamento per le Indicazioni Nazionali

Da quest'anno l'attività didattica si basa sulle nuove Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola profilo dello studente, dei traguardi di sviluppo delle competenze, resi ora prescrittivi, e degli obiettivi di apprendimento".
dell'infanzia e del primo ciclo d’istruzione. Terminata la fase di elaborazione e a seguito dell'invio a tutti i docenti la copia delle Indicazioni, le istituzioni scolastiche sono invitate attraverso iniziative di autoformazione e tramite l'adesione per reti di scuole alle misure di accompagnamento finanziate a programmare i curricoli di quest'anno scolastico alla luce delle Indicazioni aggiornate. Curricoli la cui stesura dovrà tenere conto del "

Nelle Istituzuioni
le misure di accompagnamento saranno attuate secondo la seguente scansione a carattere pluriennale da parte delle scuole che dovranno comprendere: 
a) una fase di informazione, formazione, riflessione e confronto tra i nuovi contenuti delle Indicazioni e le pratiche didattiche reali, le novità in materia di valutazione, gli assetti disciplinari, le scelte metodologiche; b) una fase di formazione e di ricerca, rivolta anche a gruppi limitati di docenti – in grado poi di svolgere funzioni di animazione, promozione, ricerca didattica all'interno delle proprie comunità professionali – in forma di laboratorio, con sperimentazioni didattiche sul campo ben delimitate e mirate che consentano la verifica dei risultati; 
c) una fase di documentazione degli esiti e di condivisione delle innovazioni più efficaci anche in vista di una disseminazione più ampia.

Anno Scolastico 2013/14
Per quaunto riguarda il corrente anno le tappe saranno le seguenti: 
Entro il 15 settembre 2013 A cura degli staff regionali: predisposizione di una prima ipotesi di programma delle azioni regionali per l'accompagnamento delle Indicazioni 
Entro il 30 settembre 2013 A cura degli staff regionali: realizzazione delle conferenze di servizio, rivolte ai dirigenti scolastici, per illustrare e condividere le misure di accompagnamento, così come declinate a livello regionale 
Entro il 30 ottobre 2013 Da parte delle scuole: invio delle candidature a realizzare iniziative finanziate sulla base di un “avviso pubblico” (Il documento è reperibile su www.indicazioninazionali.it )
Entro il 30 novembre 2013 Da parte degli Uffici scolastici regionali: selezione delle reti di scuole partecipanti ai piani formativi sperimentali 
Entro la fine del 2013 Da parte delle scuole: avvio delle attività formative e di ricerca 
Entro giugno 2014 Realizzazione delle attività formative e di ricerca 
Entro settembre 2014 Rapporto informativo sulle attività svolte, monitoraggio, documentazione e diffusione dei materiali.

Il finaziamento previsto, per reti di scuole che vanno da quattro istituzioni a sei, cui possono essere aggregate scuole paritarie, è di 4000 €.

Fonte: www.indicazioninazionali.it, nel sito sono altresì reperibili le Indicazioni in formato word, pdf e odt.



Articoli correlati per categorie


2 riflessioni:

Anonimo ha detto...

In realtà, la mia non è una riflessione, ma sono una curiosità molto molto banale:avete ricevuto il numero speciale degli Annali con le Indicazioni? A noi non sono arrivate. Il Provveditorato mi ha risposto che dovremmo provvedere noi a stamparle dai diversi siti che le pubblicano; ma volendo essere pignoli un libretto ben rilegato è più comodo da leggere di fogli stampati in casa. Chiedo troppo?

Rosalba il 5 settembre 2013 18:10 ha detto...

Se lavori lavori in una scuola pubblica (Primaria o Media) ne avresti dovuto riceve copia, nella mia istituzione sono state distrubuite verso maggio.

 

Lettori fissi

Chi sono

La mia foto
"Si impara scambiando conoscenza"

Crescere Creativamente: per bambini e non solo Copyright © 2009/2015 Gadget Blog is Designed by Ipietoon Sponsored by Online Business Journal

Questo blog è visibile in maniera ottimale con IE7 - IE8 - Firefox

Privacy Policy and Privacy e Cookie