di Maestra Rosalba

mercoledì 29 luglio 2009

Perchè il bimbo nella pancia della mamma galleggia

E' capitato ad ogni mamma in attesa di dover spiegare ad un bambino perchè il bimbo che porta nel grembo è immerso nel liquido. L'esperimento di oggi serve a far comprendere non solo che un corpo galleggia se immerso in liquidi diversi (compreso il fatto di riuscire a galleggiare in mare) ma anche perchè un bambino nel grembo della mamma sta nel liquido amniotico (non una liquido semplice come l'acqua, ma ricco di sostanze che ne cambiano la densità rispetto all'acqua). La mamma può fare tutti i movimenti che vuole e il bambino non ne riporta alcun danno: in realtà ciò si spiega con il fatto che il bambino nella pancia della mamma galleggia circondato nel liquido come vedremo succede all'uovo del nostro esperimento. Un uovo immerso in acqua semplice non galleggia, un uovo immerso in soluzione di acqua e sale galleggia.
Per questo semplice esperimento scientifico, adatto sia agli alunni di scuola Infanzia che di scuola Primaria, vi occorrono:
- una bottiglia di plastica da litro e mezzo,
- un uovo intero crudo,
- sale da cucina,
- taglierino,
- nastro adesivo da pacchi,
- acqua.

Tagliate la bottiglia con il taglierino 6 o 7 cm. sotto il tappo, in maniera che ci passi un uovo e la vostra mano, ora mettete l'acqua (1/3 di bottiglia) versate due cucchiai di sale e mescolate, ora infilate l'uovo e noterete subito che galleggia. Ricomponete la bottiglia con il nastro da pacchi e fatela cadere a terra cosi:

video

E chiaro che l'uovo rimane intatto, il mio si è rotto ma per via del fatto che ho dovuto fare il video almeno sei volte!

Ho sostituito poi l'acqua salata con acqua normale ecco il risultato:

video

Infine ho levato l'acqua e ho fatto cadere la bottiglia con dentro l'uovo senz'acqua:

video

Fonte: The naked scientists



Articoli correlati per categorie


7 riflessioni:

Janas il 29 luglio 2009 13:00 ha detto...

Ho capito!!!
Hai un modo così chiaro e semplice di spiegare le cose... anche le più difficili diventano comprensibili!

rosy il 29 luglio 2009 16:15 ha detto...

tanto amore per
l'insegnamento,
tanto amore c'è in te
che anche adesso
in vacanza
continui
ad insegnare.
Ammiro le persone
come te, Annarita
che niente vi ferma
neanche il caldo.
Questa, vostra
passione, per lo studio
per l'insegnamento
mi riscalda il cuore
di speranza...

Anche una mamma in attesa
se cade sei volte
credo che, qualcosa
succede anche a lei
Che dici?
Un abbraccione

Rosalba il 29 luglio 2009 17:08 ha detto...

@ Janas grazie, piccola fatina! quando vedo l'uovo penso al bimbo che galleggia :-))Spero che anche per i bambini sia così chiaro e semplice

@ rosy grazie carissima. Le scuole chiudono ma il sapere non va mai in vacanza. Più esperimenti troveranno i bambini, più sarà possibile spiegare le scienze in modo comprensibile. Come le abbiamo imparate noi da piccole.
Una abbraccio

Janas il 29 luglio 2009 21:43 ha detto...

Si si si... te l'ho detto facendo parlare la parte di me che è ancora bambina!
Si, per capire i bambini cerco sempre di ragionare secondo il loro punto di vista. E' più giusto.
Sei veramente brava, mi diverto a leggere questi esperimenti: sono magici!

Rosalba il 30 luglio 2009 19:41 ha detto...

Grazie fatina ^_^

bondearte il 3 agosto 2009 01:35 ha detto...

Rosy,
Ho gostato del nuovo look del tuo blog!
Come sempre io gostato del questo espaço
Una buona settimana che inizia,
Molta pace e motivazione.
Baci

Rosalba il 3 agosto 2009 10:54 ha detto...

Grazie mille Paulo, sempre molto gentile. Buona settimana anche a te ^_^

 

Lettori fissi

Chi sono

La mia foto
"Si impara scambiando conoscenza"

Crescere Creativamente: per bambini e non solo Copyright © 2009/2015 Gadget Blog is Designed by Ipietoon Sponsored by Online Business Journal

Questo blog è visibile in maniera ottimale con IE7 - IE8 - Firefox

Privacy Policy and Privacy e Cookie