di Maestra Rosalba

giovedì 30 settembre 2010

Festa Dei Nonni 2010: Una Filastrocca Per I Nonni

Il ruolo dei nonni è cambiato, l'allungarsi della vita media, il cambiamento degli stili di vita, in questi anni hanno dato vita a nuove giovinezze avanzate. I figli ormai grandi, maggior tempo libero, pur se a volte in ristrettezze economiche si dedicano ai nipoti con un altro spirito.
Uno spirito che i bambini non hanno mancato di notare. Uno spirito sportivo diciamo, che ha trasfomato la figura dei nonni da saggi dispensatori di consigli in attori partecipi della crescita di nipoti. Accompagnano i nipoti a scuola, li accudiscono, a volte li seguono nei compiti, vicariano le figure dei genitori impegnati a lavoro. In giro si vedono spesso i nonni durante le spese mattutine con passeggino in bella mostra. Allora celebriamo questi nonni. I moderni "braccio destro" dei genitori.

I nonni di ieri e di oggi

 Eran saggi i nonni di ieri
con una frase per ogni pianto,
ti consolavan volentieri
ed ogni cosa mettevan a posto.

Sono moderni i nonni di oggi
vanno in palestra e ballan nel prato,
meno consigli da vecchi saggi
 e divertimento garantito.
(Rosalba 30/09/10)

Su Scuoladacolorare.it  un biglietto popup per i nonni da preparare e colorare in occasione della Festa dei Nonni


Articoli correlati per categorie


5 riflessioni:

rosy il 30 settembre 2010 21:45 ha detto...

Evviva i nonni di oggi
prima i nonni erano più saggi questo è vero
i nonni di oggi siamo saggi ma con più allegria.
Stiamo al Pc, balliamo, viaggiamo giochiamo con loro, e complottiamo con loro.
Evviva e auguri ai i nonni di ieri e di oggi.


Bacio
Ciao

Rosalba il 30 settembre 2010 22:14 ha detto...

Rosaria ti ho pensato mentre l'ho scritta sai... complottiamo è bellissimo!
bacino

Chiara il 1 ottobre 2010 18:14 ha detto...

Ma che bella questa filastrocca, è proprio vera, i nonni oggi son così.
brava!
ciao

lella il 1 ottobre 2010 19:51 ha detto...

non ho avuto ancora il piacere di diventare nonna e non so se l'avrò;
so soltanto che essere nonni oggi deve essere davvero fantastico.
Passo sempre velocemente,perdonami,ma le mie prime mi stanno letteralmente prosciugando quel pò di tempo che avevo a disposizione
un abbraccio
Lella

Rosalba il 3 ottobre 2010 18:10 ha detto...

eh Lella chissà davvero se noi ci diventeremo nonne, i tempi cambiano :-P
La classe prima richiede tutte le energie mentali e fisiche. Mi rendo conto anche di come ci si disabitua, dopo cinque anni è un po' un trauma ricominciare con i piccoli.

Un abbraccio grande

 

Lettori fissi

Chi sono

La mia foto
"Si impara scambiando conoscenza"

Crescere Creativamente: per bambini e non solo Copyright © 2009/2015 Gadget Blog is Designed by Ipietoon Sponsored by Online Business Journal

Questo blog è visibile in maniera ottimale con IE7 - IE8 - Firefox

Privacy Policy and Privacy e Cookie