di Maestra Rosalba

domenica 11 gennaio 2009

Una minnie spiritosa

A scuola come a casa, quando ci sono bambini in età scolare, le feste di Natale passano presto.
Passata la Befana e riposti in soffitta gli addobbi Natalizi, ci si ritrova a fare i conti di quando sarà Carnevale. Quest'anno la settimana "più calda" di Carnevale sarà dal 19 al 24 febbraio. Sembrerà prematuro ma se dovete preparare con le vostre mani i costumi di Carnevale per i vostri bambini è bene pensarci fin d'ora.
Qualcuno si chiederà perché mettersi a cucire se in vendita si trovano costumi carnevaleschi di tutti i tipi e per tutte le possibilità?
Intanto perchè non c'è paragone tra un prodotto realizzato con le nostre mani per i  figli e uno comprato e poi diciamolo con sincerità i costumi comprati mettono tristezza, quelli fatti da noi anche quando sono un po' pasticciati da imprecisioni mettono allegria. Quindi a meno che non siate davvero oberate di impegni di lavoro e i vostri pargoli non vi concedono un minuto si sosta, procurandovi pochissimo materiale potete realizzare questo semplice costume di Minnie, non è necessario essere delle sarte ma avere solo un pò di dimestichezza con ago e filo.
Adatto a tutte le età.
Cosa vi occorre: raso rosso per la gonnellina, le bretelle e il fiocco del copricapo, raso bianco per i pois, due bottoni bianchi o gialli piuttosto grandi, panno nero, pezzetto di gommapiuma sottile, pizzo bianco, un pezzo di elastico per la vita e per le bretelle, un pezzo più sottile per il copricapo, filo nero e rosso.
Come procedere: fate un cartamodello basandovi sulla taglia della gonnellina, realizzatelo un po' svasato. Se non riuscite a farlo, in una qualsiasi rivista per costumi di carnevale ne trovate uno pronto, altrimenti ne potete ridimensionare uno di un abito o di un gonna.
Poggiate il cartamodello sul raso messo doppio e tagliate lasciando i margini per la cucitura dell'orlo e nella vita il margine per inserire l'elastico, cucite le due metà al rovescio e passate i bordi a zigzag. Cucite in vita e passate dentro l'elastico avendo cura di misurare la vita. Girate l'orlo verso l'interno imbastite e man mano che imbastite mettete pure il pizzo, passate nella macchina da cucire. Fate ora due tubi per le bretelle, cuciteli con la parte lucida all'interno, girateli e stirateli con la cucitura al centro, infilate dentro l'elastico, fissatelo e fate scorrere un po' di stoffa poi fissate l'altra estremità. Ora fissate le bretelle, dritte sul davanti della gonna e incrociate sul dietro. Prendete un bicchiere e con la matita segnate dei cerchi sul raso bianco, ritagliate e incollate sulla gonna o se preferite cuciteli. Attaccate i due bottoni sulle bretelle davanti.
Così:
Ritagliate due cerchi di gommapiuma per le orecchie, dal panno nero ritagliate due cerchi della stessa dimensione calcolando i bordi, cucite e girateli mettete dentro la gommapiuma.
Ritagliate degli spicchi dal panno nero, sei per l'esattezza uniteli a tre a tre, quando dovete unire i due pezzi ottenuti mettete in mezzo le orecchie, otterrete una sorta di cuffia con due grandi orecchie; prendete una striscia lunga di panno nero, calcolando il margine per infilare l'elastico e cucitela alla base dei sei spicchi, girate i margini cucite e infilate l'elastico sottile, non troppo stretto altrimenti da fastidio.
Ora cucite un rettangolo di raso rosso largo almeno 8 cm e al centro stringetelo con un altro pezzetto di raso, otterrete un fiocco che fisserete con due punti sul davanti della cuffia con le orecchie.
Il risultato sarà questo
 
Alcuni consigli: se mandate i vostri bambini mascherati a scuola ricordate che vanno vestiti leggeri; a scuola durante la festa ballano, corrono e sudano tantissimo, quindi sono da evitare quei costumi di peluche, che proteggono quando si è all'esterno ma all'interno sono un vero tormento per i bambini.
Il resto del nostro costume, sono una calzamaglia nera, un maglione lupetto sempre nero. Si tratta di un costumino molto semplice, la variante per maschietto si può realizzare sostituendo la gonnellina con un pantaloncino corto, leggermente bombato in cui inserirete degli elastici nelle gambe. Questo è il risultato finale del nostro lavoro.


Articoli correlati per categorie


12 riflessioni:

lella il 12 gennaio 2009 21:50 ha detto...

ehi.......ma come sei avanti!e come è carina questa idea!
quasi quasi te la copio,posso?
bacio
Lella

Rosy il 12 gennaio 2009 21:58 ha detto...

Ma certo!! Ne sono felice ciò che è qua è per tutti :-))
Bacio a te

Irene il 22 gennaio 2009 18:48 ha detto...

Carina ! io l'ho fatta simile ma da coccinella ... con qualche pezzetto in più visto che mia figlia ancora è piccolissima ho fatto anche maglietta e pantaloni !!!! poi pois neri invece che bianchi, antenne invece che orecchie et voilà ! il gioco è fatto !!!!!!! Ma per l'anno prossimo seguiro le tue istruzioni :)

Rosy il 22 gennaio 2009 21:39 ha detto...

Quando sono piccoli le coccinelle sono carinissime e dolcissime con le loro antennine, poi quando crescono la minnie è sbarazzina, si danno un sacco di arie con quella gonnellina. Grazie della visita!

splendid il 12 febbraio 2009 21:29 ha detto...

balenciaga handbag
balenciaga handbags
balenciaga
balenciaga bags

Annamaria ha detto...

Scusate ma qualquno sa dirmi come si può cucire il raso senza che sfilacci, ho fatto il zig zag ma con un pò di tensione si strappa.
Aiuto al rientro di ogni festa devo risistemare i vestiti da pirata dei bimbi.

Rosy il 19 febbraio 2009 14:01 ha detto...

anzichè cucirlo sul margine mettilo doppio e cucisci al centro o piegato, se lo fissi il margine il raso sfilaccia. Magari utilizzi più materiale ma di sicuro rimane fissato. Spero di averti aiutato :-)

Rosy il 19 febbraio 2009 14:04 ha detto...

avevo letto male scusa. Il raso va ripassato con doppia cucitura, purtroppo è il difetto di questa stoffa. Inoltre la taglia non deve essere troppo giusta. :-)

Annamaria ha detto...

Grazie mille l'ho cucito come hai detto sembra che tenga, poi ti farò sapere dopo la festa di carnevale se ha resistito hai balli scatenati di mia figlia.

Rosy il 20 febbraio 2009 14:19 ha detto...

In effetti controllando i lavori che ho cucito, soprattutto nella parte del cavallo dei pantaloncini, ho fatto doppia cucitura a distanza di un millimetro ciascuno. D'abitudine cmq rinforzo sempre le cuciture nei punti deboli. Grazie a te

Marta ha detto...

Scusate anche io sto cucendo un costume in raso, ma non so come si esegue una doppia cucitura, scusate ma sono una super principiante è la prima volta che uso una macchina da cucire.
Grazie per le spiegazioni

Rosy il 23 febbraio 2009 12:19 ha detto...

Ciao Marta, significa che a fianco della cucitura principale devi ripassarci con la macchina a un distanza piccola,ti vengono due cuciture cosi: ========== (più o meno). In alternativa puoi cucire la stoffa sulla parte lucida mezzo cm. oltre il bordo che hai segnato come misura. Poi lo giri e cuci nel un bordo interno, prova con un ritaglio avanzato. Fammi sapere e grazie della visita :-)

 

Lettori fissi

Chi sono

La mia foto
"Si impara scambiando conoscenza"

Crescere Creativamente: per bambini e non solo Copyright © 2009/2015 Gadget Blog is Designed by Ipietoon Sponsored by Online Business Journal

Questo blog è visibile in maniera ottimale con IE7 - IE8 - Firefox

Privacy Policy and Privacy e Cookie