di Maestra Rosalba

domenica 8 marzo 2009

Ciambella all'arancia

Indecisa se uscire come faccio ogni domenica mattina alla fine ho deciso di festeggiare la festa della donna in cucina (qualcuno ironizzerà il posto dove devono stare le donne!!).
Invece no, la cucina è il tipico esempio di come non sia più luogo esclusivamente al femminile ma una delle cose che nella storia i maschi hanno tentato di prendersi. Un pò ci sono riusciti perchè nei grandi ristoranti gli chef sono perlopiù uomini. Anche se comunque c'è una controtendenza di donne che si stanno affermando come chef rinomati, ma come sempre la donna deve fare il doppio della fatica.
Io in cucina faccio poca fatica, perchè da donna che lavora mi sono attrezzata con una piccola impastatrice che mi permette di economizzare sia coi tempi che con l'energia fisica.
La preparazione del cibo è una di quelle attività, che prescindendo dalle questioni di genere, nasce da profonde inclinazioni legate al lato femminile delle persone, perchè implica il famoso "lavoro di cura" che è attenzione verso gli altri, premura, affetto. La preparazione di un cibo va oltre il gesto, come ho avuto modo di dire altre volte, è un esprimere materialmente un sentimento, sia verso le persone che lo mangiano che verso i materiali che si "manipolano".
Dedico questa ricetta a tutti coloro, sia uomini che donne, che amano pasticciare in cucina e concedersi attraverso la preparazione di buon cibo, per il corpo e per l'affettività: il sapere è il cibo per la mente, il mangiare è cibo per il cuore, c'è un legame forte fra il fare propri questi elementi.
Torta all'arancia
Ingredienti:
Per la crema: succo di due arance, succo di un limone, una noce di burro, un cucchiaio di farina o maizena (per addensare) 150 grammi di zucchero.
Prima di spremere le arance grattuggiate la buccia e mettetela da parte, poi spremete, raccogliete il succo e filtratelo. In una pentolina di acciaio fate fondere il burro, aggiungete lo zucchero mescolate bene, poi la farina o maizena infine aggingete il succo filtrato. Mettete a cuocere a fuoco lento fino a che non si addenserà mescolando sempre, otterrete una crema lucida di un bel colore arancione così, fatela raffreddare:

Ingredienti per l'impasto:
farina 400 grammi
zucchero 150 grammi
200 grammi di burro
3 uova intere
buccia grattugiata di un arancio
latte
una bustina di lievito
Nell'impastatrice o in un insalatiere mettete il burro ammorbidito e impastate bene con lo zucchero, aggiungete la buccia grattugiata dell'arancia, e alternate poi la farina, le uova e il latte da ultimo aggiungete il lievito che avrete setacciato e mischiato alla farina.

Imburrate e infarinate uno stampo per ciambella versate metà dell'impasto, livellate e versate la crema preparata prima, versate la metà dell'impasto rimasto, passate a spirale con una forchetta tra gli strati di crema e pasta. Infornate a 180° per un ora abbondante.

Per la decorazione potete: fare una glassa e poi decorare con polpa di arancio spellata al vivo, altrimenti fare come ho fatto io spolverare con zucchero alla vaniglia:

Nell' area download puoi scaricare altre ricette

Per le istruzioni scaricabili per questa ciambella clicca qua

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§



Articoli correlati per categorie


3 riflessioni:

Solovideo il 8 marzo 2009 13:16 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
rosy il 8 marzo 2009 13:20 ha detto...

Sono influenzata e mangerei con vero piacere una fettina di questa torta, conosco il suo sapore.
Mangiatela in allegria.
Buona Domenica.

Rosy il 8 marzo 2009 13:22 ha detto...

Rosy ti auguro una pronta guarigione :-) un abbraccio. Buona Domenica anche a te

 

Lettori fissi

Chi sono

La mia foto
"Si impara scambiando conoscenza"

Crescere Creativamente: per bambini e non solo Copyright © 2009/2015 Gadget Blog is Designed by Ipietoon Sponsored by Online Business Journal

Questo blog è visibile in maniera ottimale con IE7 - IE8 - Firefox

Privacy Policy and Privacy e Cookie