di Maestra Rosalba

venerdì 14 agosto 2009

H. C. Ørsted: il fenomeno dell'elettromagnetismo spiegato ai bambini

Hans Christian Ørsted è lo scienziato di cui oggi ricorre l'anniversario della nascita e per il quale Google ci ha deliziato con un nuovo logo che in sintesi rappresenta la scoperta di Ørsted. Questo scienziato nel 1820 scoprì che l’ago della bussola si allontana dal polo nord magnetico se viene avvicinato a un cavo in cui passa corrente elettrica; dimostrando in questo modo che elettricità e magnetismo sono fenomeni collegati, un concetto che ha costituito la base della teoria dell’elettromagnetismo. Questa teoria è tutt'oggi importante perchè rappresenta uno dei migliori esempi "Teoria scientifica", per via dell'estrema precisione, della generalità e della previsione. Essa riesce a mettere assieme con coerenza fenomeni quali l'elettricità, la luce e appunto il magnetismo. L’unità di misura del campo magnetico nel Sistema CGS fu chiamata “Oersted” in suo onore. Già avevamo parlato in questo post del magnetismo, vediamo oggi come è possibile riprodurre facilmente a casa o a scuola con li alunni della Primaria, l'esperimento di Ørsted, vi occorrono:
- una bussola
- un pezzo anche corto filo di rame
- una batteria da 1,5V
- del nastro adesivo

Posizionate la bussola sul tavolo. Con un pezzetto di nastro adesivo fissate il filo di rame al polo + (positivo) della batteria chiudete il circuito posandovi l'altra estremità del filo di rame, ora avvicinate il filo attraversato dalla corrente all'ago magnetico. Cosa accade? Avvia il video per scoprirlo...

video

Potete eseguire l'esperimento anche senza il filo di rame, avvicinando il polo positivo della batteria all'ago rosso della bussola posizionato sul nord. L'oscillazione dell'ago è veramente sensibile, anche di due centimetri. Fate altre prove con una batteria scarica o consumata a metà vedrete l'ago si comporterà diversamente!
Per saperne di più clicca su Wikipedia Hans Christian Ørsted
Su YouTube trovate altri video che illustrano le diverse possibilità di sperimentare a casa il fenomeno dell'elettromagnetismo.



Articoli correlati per categorie


2 riflessioni:

rosy il 14 agosto 2009 14:30 ha detto...

Rosalba e Annarita, due insegnanti che non perdono tempo neanche sotto il sol-leone.
Due post che soltanto voi due potevate fare, visto che avete la stessa passione per la scuola.
Allora devo dire che veramente sono stata fortunata ad incontrare persone come voi due.
Grazie di questo post.

Rosalba il 15 agosto 2009 07:58 ha detto...

Grazie rosy! Farò un salto a conoscere Annarita. Un bacio e buon ferragosto ^_^

 

Lettori fissi

Chi sono

La mia foto
"Si impara scambiando conoscenza"

Crescere Creativamente: per bambini e non solo Copyright © 2009/2015 Gadget Blog is Designed by Ipietoon Sponsored by Online Business Journal

Questo blog è visibile in maniera ottimale con IE7 - IE8 - Firefox

Privacy Policy and Privacy e Cookie