di Maestra Rosalba

venerdì 26 febbraio 2010

Nomi generici e nomi specifici: un nesso tra italiano, matematica e scienze

Parlare di nomi generici e specifici ha molto a che fare con l'italiano, la matematica e scienze.
Far comprendere agli alunni cosa è un nome generico e cosa invece è un nome specifico significa toccare le sponde di tre discipline apparentemente poco collegate: italiano, matematica e scienze. In un tempo di sapere parcellizzato, coglieremo l'occasione per passare dai nome nella frase, all'insiemistica della matematica e alla classificazione in scienze almeno per alcuni nomi: alberi, fiori, frutta, insetti e quanto vi viene in mente purchè presente in natura!
E al principio è scuola Infanzia, perchè il linguaggio si apprende soprattutto in questo periodo della vita:

Attività sui nomi nella scuola Infanzia
L'attività di comprensione su cosa sia un nome generico e un nome specifico si può iniziare già alla scuola infanzia con ad esempio facendo riempire un cesto di oggetti dello stesso tipo e chiedendo di indicare la tipologia di oggetti raccolti;  si possono usare ad esempio le tessere dei memory facendole suddividere per categoria e indicando che categoria si è ottenuta, oppure presentando delle immagini come questa:

alternando il passaggio dalla categoria al nome specifico del singolo elemento del gruppo. Se classifichiamo elementi naturali il riferimento alla scienze è sotto gli occhi dei bambini, basta farlo rilevare.
Volendo approfondire ulteriormente si possono addirittura creare sottocategorie. Nell'immagine sopra sono presenti le categorie degli agrumi e dei frutti di bosco.
Questo è però un passaggio che l'insegnante valuta a seconda della vivacità di pensiero dei propri alunni. Il tutto si può completare con altrettanti disegni racchiusi da cerchi che raggruppano i nomi specifici in nomi generici.
E' ben chiaro come il gioco sui nomi diventa infine gioco matematico: mettere insieme elementi appartenenti a una stessa categoria e addirittura classificare in sotto categorie.
Downolad attività scuola Infanzia nomi generici frutta
Download attività scuola Infanzia nomi generici insetti
 
Attività nella scuola Primaria
Nella scuola primaria si propone quest'attività tra la prima e la seconda classe. Per la forte analogia con l'insiemistica e le scienze è meglio optare per la classe prima: un gioco di classificazione fatto attraverso gli oggetti, passa poi dinamicamente nella pagina disegnata e scritta. 
 
Qui le indicazioni prima alla lavagna poi sul quaderno si fanno precise
Dato un nome generico individua il nome specifico rappresentando con il disegno:
Approfondiamo e  indichiamo i sotto-generi della frutta: frutta esotica e frutta autunnale. Prendiamo nota mentale di queste ulteriori specificazioni, che guarda caso hanno molto a che fare con le scienze.

Ora rivoltiamo il problema:
Dato un gruppo di oggetti individua il nome generico sui appartengono:
E possiamo classificare alberi, uccelli, foglie e stiamo facendo scienze, italiano e matematica. Sottolineiamo questi nessi forti perchè come mi dice l'amica e professoressa Annarita Ruberto "Il sapere è olistico".

Esercizi correlati
Attività per giocare coi nomi se possono trovare tante, ne trovate qualcuno in questo file di download, dove è presente l'attività per la scuola Primaria.

E voi colleghi che relazione create nelle discipline? E come genitori quando raccontate ai vostri figli parlate dei legami tra le cose, gli eventi, i fatti?


Articoli correlati per categorie


7 riflessioni:

rosy il 27 febbraio 2010 07:45 ha detto...

Cara Rosalba, buongiorno,solo un saluto, vado da Laura, stasera leggerò vado di corsa. Ciao.
Bacio

lella il 27 febbraio 2010 15:55 ha detto...

ciao Rosy
le tue unità didattiche hanno sempre un fascino particolare,tutto tuo; se fossi la mamma di un tuo piccolo resterei incantata e riconoscente per tutto ciò che fai.
Ma sono una collega e ti ringrazio perchè fai onore alla nostra categoria:-)
Buon w.e.
Lella

Rosalba il 28 febbraio 2010 07:57 ha detto...

Rosy buongiorno a te e buona Domenica
un bacione grande

Rosalba il 28 febbraio 2010 08:00 ha detto...

Grazie Lella, il mio è un lavoro di ricerca e di tentativo di innovazione della didattica. Sto tentando di dare un taglio diverso perchè i bambini di oggi hanno bisogno di metodoloie differenti rispetto al passato.

I genitori dei miei alunni mi manifestano spesso la loro stima. Questo mi spinge a continuare.

Graze del bel commento e di essere sempre così partecipe.

Un bacione

Laura il 3 marzo 2010 14:19 ha detto...

Ciao Rosalba, grazie per queste "risorse didattiche" di cui ci fai dono. Vorrei proporre a mia figlia delle flashcards sugli insetti utilizzando il tuo file, ma purtroppo (ammetto l'ignoranza) non conosco il nome di alcuni degli insetti raffigurati. Ti dispiacerebbe dirmeli?

Rosalba il 3 marzo 2010 19:30 ha detto...

Salve Laura grazie per il commento. In realtà è prorio una mia dimenticanza aver omesso di citare i nomi per realizzare le flashcards per i bambini più piccini. Ecco i nomi: Ragno rosso (quello con le macchie rosse), ape, vespa, formica, cavalletta, forbicine, bruco, ragno, coccinella, maggiolino, cervo volante (il maggiolino con le corna), mantide religiosa.

Se non basta modifico il file di download. Fammi sapere.

Ciao a presto

Laura il 5 marzo 2010 11:06 ha detto...

Grazie!!

 

Lettori fissi

Chi sono

Le mie foto
"Si impara scambiando conoscenza"

Crescere Creativamente: per bambini e non solo Copyright © 2009/2012 Gadget Blog is Designed by Ipietoon Sponsored by Online Business Journal

Questo blog è visibile in maniera ottimale con IE7 - IE8 - Firefox

Privacy Policy and Disclaimer e Licenze