di Maestra Rosalba

mercoledì 9 giugno 2010

Compiti E Letture Estive: E-book Gratuiti Per Bambini E Ragazzi

Domani ultimo giorno di scuola per tantissimi bambini,  arriva il tanto atteso relax. Come scritto tante volte in queste pagine di blog, le vacanze sono vacanze per tutti, è pieno diritto dei bambini usarle come tale: il necessario riposo della mente e del corpo dopo il lavoro scolastico.
Le attività che si fanno durante le vacanze non devono somigliare a quelle scolastiche, devono avere un impronta leggera, permettere ai bambini di esprimersi attraverso il gioco, unire semmai gioco e attività.
In quest'ottica si inquadra infatti la proposta de Il quaderno delle osservazioni, che contiene in sè l'apprendimento e  il gioco di ruolo, il bambino può benissimo pensarsi e immedesimarsi nello scienziato-ricercatore-osservatore o nel giornalista- ambientalista.
Per i bambini che invece amano leggere e sono più di quanti non si pensi ecco invece alcuni link dove scaricare gratuitamente libri ed e-book in diversi formati, compreso quello Pdf da stampare e leggere comodamente a casa. Io ne ho scaricato un paio e li ho stampati per gli alunni di seconda, per ciascuno di essi ho fatto una piccola scheda da compilare al termine della lettura che potete scaricare qui.

E-book per scuola Infanzia e scuola Primaria
Su ebooklibri.com trovate degli audiolibri anche con animazione in flash da acquistare, da scaricare gratuitamente trovate l'e-book grande albero e una video guida per imparare a disegnare figure di animali e di persone in movimento, per entrambi sarà sufficente inserire un nome ed un indirizzo mail per ricevere istantaneamente sulla vostra posta elettronica il link per il download.

Su letturegiovani.it di Dino Ticli una serie di favole, da quelle più note e tradizionali,  quelle appartenenti ad altre culture, fino alle filastrocche di G. Rodari... tutte scaricabili gratuitamente e in diversi formati: pdf, html, e-book.lit.

E-book e libri per i ragazzi della scuola media
nel sito dedicato alla scrittrice e insegnante Giovanna Righini Ricci, una ricca pagina di download, divisa anche per capitoli in formato Pdf
Nel sito si legge
Che cosa è un romanzo per ragazzi? Un compagno di viaggio lungo il cammino dall'infanzia alla giovinezza. La scrittrice, educatrice, insegnante Giovanna Righini Ricci (Lugo di Romagna 1933 - Bologna 1993), e stata fra le voci più innovative della letteratura italiana per ragazzi degli ultimi 30 anni del novecento. Il suo nome è legato ad una ricca serie di opere narrative rivolte ai preadolescenti, edite dal 1965 al 1997, dove protagonista è l'età adolescenziale, vista come momento straordinario ed unico della vita umana, età di formazione della personalità, di ricerca di identità individuale e sociale, di scoperta del mondo.

Per finire Wikibooks
"un progetto della Wikimedia Foundation, un'associazione senza fini di lucro per la diffusione del sapere libero, della quale fa parte anche Wikipedia. Il progetto in lingua italiana è iniziato nel settembre del 2004. Da allora, volontari hanno scritto circa 4.700 moduli di 297 libri". Cliccando sulla parte sinistra della pagina potete convertire i contenuti  che vi interessano in formato pdf, con le relative copertine e "costruire" da soli i libri, che poi potrete stampare comodamente.



Articoli correlati per categorie


10 riflessioni:

Chiara il 9 giugno 2010 21:02 ha detto...

che bello! lo suggerirò di sicuro.
Per noi l'ultimo giorno di scuola sarà venerdì così auguro a te un buon ultimo giorno e aggiungo buon penultimo a chi finisce l'11 come me.
buone vacanze anche ai tuoi alunni
Chiara

rosy il 10 giugno 2010 01:02 ha detto...

Domani ultimo giorno di Scuola
sarà anche un po' emozionante
Domani saluterai i bambini , e poi all'apertura della scuola li ritroverai più cresciuti-
Il bello di voi insegnanti è anche questo vedere i ragazzi crescere e deve essere bello.

Buone vacanze maestra, ricordo il saluto dell'anno scorso, a differenza dei bambini io non cresco si cresco ma una crescita diversa...sono un'alunna diversa.

Ho letto il commento che hai lasciato sulla scuola, quante cose ho letto tra le righe, l'amore che hai per la scuola e tanto.

Bacione e buone vacanze, un abbraccione a tutta la classe.

Rosalba il 10 giugno 2010 19:03 ha detto...

Chiara ti auguro una buona fine d'anno, bacia e saluta i tuoi alunni da parte mia.

Un abbraccio a te

Rosalba il 10 giugno 2010 19:07 ha detto...

Rosy e così èa stato emozionante e intenso, con anche i genitori a fare gli esperimenti. La nostra speciale festa di fine anno è finita in mezzo a tante bolle di sapone le risa dei bambini e il divertimento dei genitori.
Io e le colleghe stanche ma molto felici. Siamo un bel gruppo docente e siamo state fortunate a trovare dei genitori che collaborano e credono in ciò che facciamo.

Io la scuola vorrei continuare a farla così.

Un abbraccio e un grazie per la tua costante vicinanza.

elisa il 10 giugno 2010 19:46 ha detto...

Cara Rosalba siamo giunte alla fine dell'anno e ho il magone ..mi dispiace tanto lasciare per sempre i miei alunni ...sono stati 5 anni intensi e bellissimi ..sono stata davvero fortunata...ad averli incontrati. sulla mia strada così come tutti gli altri ..grazie per lo scambio di idee e di esperienze che spero possa continuare anche l'anno prossimo quando avrò i bambinetti di prima ..un caro saluto e abbraccio ..e buone meritate vacanze

manu78 ha detto...

Ciao maestra!!anche qui abbiamo terminato..le cose in questa scuola sono un po diverse..nessun compito estivo o libro da fare..Meno male che prendo spunto da ciò che fate voi! Un abbraccio

lella il 12 giugno 2010 14:44 ha detto...

Riesci sempre a proporre tante cose interessanti!!!
In questo momento però non riesco a proiettarmi nell'immediato futuro e a leggere tra le tue righe un qualsiasi suggerimento.
Il nostro caro governo ci ha tagliato 3 posti ed è in forse anche che io possa prendere la prima classe, perchè ce ne sono altre da coprire.
E' un macello!credimi!
E' davvero triste non sapere dove,con chi,in quale classe sarai,e non avere la possibilità di organizzarti in tempo utile...
Da domani inizieranno i problemi:riunioni,atti burocratici e quant'altro in un'atmosfera di intolleranza e insofferenza...
scusa lo sfogo ,ma non avrei mai pensato ,nonostante l'anzianità di servizio, di essere una delle prime a pagare per queste ingiuste riforme.
kiss
Lella

Rosalba il 13 giugno 2010 10:46 ha detto...

Cara Elisa quando si conclude un ciclo è sempre triste, anche perchè come ho già detto sono fasi di passaggio cruciali nella vita delle persone.
Posso dirti che quando mia figlia terminò la scuola Primaria in una uggiosa giornata di giugno, piansi a lungo, perchè si insinuò in me la certezza che finiva il periodo dell'infanzia e che lei si avviava al cambiamento che l'avrebbe portata verso l'età della giovinezza.
Credo che mi sentirò così anche quando dovrò salutare gli alunni in quinta (se non ci cacciano via dalla scuola prima!!!)

Ci ritroveremo il prossimo anno per nuove esperienze da condividere. Un bacione grande

Rosalba il 13 giugno 2010 10:49 ha detto...

Manuela che piacere leggerla qui, sto preparando qualcosa anche per Deny, se trovate un momento per passare a scuola. Se per caso fosse di sabato mia avvisate anche tramite mail e io mi farò trovare a scuola.
Un bacione enorme a entrambe!!

Rosalba il 13 giugno 2010 10:59 ha detto...

Cara lella io so bene cosa provi e ho dovuto in varie occasioni reinventarmi e trovare nuove motivazioni. Ne ho pagato anche le conseguenze fisiche perchè sono arrivata a somatizzare le incertezze e il dispiacere di dover lasciare situazioni nel quale avevo enormemente investito.
Da quella esperienza ho imparato a non considerare più nulla di definitivo, a vivere anno per anno con le classi che mi vengono affidate. Cercare di fare al meglio ovunque e comunque. Io ho deciso che la voglia di fare la maestra non me la farà passare nessun governo di qualunque colore.
L'unica risposta che posso e mi sento di dare è di contintuare a migliorare la mia professionalità e aiutare a crescere menti con capacità critiche.

Nella nostra istituzione abbiamo imparato a rimandare tutte le decisioni a settembre, anche perchè i tagli continuano anche in organico di fatto. Quindi non prendiamo alcuna decisione che possa essere ulteriormante modificata creando disillusione e demotivazione più di quanto non ve ne sia già.

Ti abbraccio con forza e so che la Lella combattiva saprà rispondere anche in questi momenti bui per la scuola italiana.

 

Lettori fissi

Chi sono

La mia foto
"Si impara scambiando conoscenza"

Crescere Creativamente: per bambini e non solo Copyright © 2009/2015 Gadget Blog is Designed by Ipietoon Sponsored by Online Business Journal

Questo blog è visibile in maniera ottimale con IE7 - IE8 - Firefox

Privacy Policy and Privacy e Cookie