di Maestra Rosalba

giovedì 15 luglio 2010

Creare Con Le Mani: Modellare Una Civetta Con La Ricetta Della Pasta Al Mais A Freddo

Creare con le mani

Per divertirti durante l'estate
modella gnometti e fate incantate,
colora, dipingi, usa le mani
e inventa gli oggetti più strani.
Con la fantasia tu puoi creare
piccoli mondi dove viaggiare.
(Rosalba)


Esistono tante ricette per la pasta al mais, con diversi  modi e  segreti per ottenere la malleabilità migliore. Il bello della pasta la mais è che dopo realizzato il manufatto, questo dura anni.
La pasta al sale ha il vantaggio di poter essere data in mano anche ai bambini più piccini, ma è tremendamente sensibile all'umidità e quando anche la si preservi da questa, a volte il vermetto della farina fa il suo inesorabile lavoro e dopo qualche tempo il manufatto va gettato. La pasta al mais non richiede cottura e durante l'asciugatura non si spacca.
Se siete sicuri di poter sorvegliare i bambini o che non infilino in bocca pezzetti di pasta durante la lavorazione, il mio consiglio è di realizzarla a freddo, perchè è assai migliore anche nella malleabilità e conserverete i lavori dei vostri bimbi per una vita.

Impastare la pasta al mais a freddo
Intanto per impastare aiutatevi con un cucchiaio e indossate i guanti.
Misurate riempiendo fino alla stessa tacca del bicchiere, (usate i bicchieri di plastica con le righe):
- vinavil,
- pari quantità di maizena, che farete livellare bene,
- mezzo cucchiaino di grasso di vasellina purissima (o  in versione liquida ma regolatevi nella quantità).
Versate la maizena nel bicchiere di vinavil e aggiungete la vasellina. Impastate con un cucchiaio, se è molto appicciccoso aggiungete poca maizena, prendete l'impasto con le mani e lavorate, se ancora si attacca infarinate leggermente con la maizena. Vi accorgerete che è pronta quando non attacca più e avrete ottenuto una plastilina morbida e malleabile.

La colorazione
Se non volete dipingere a lavoro finito, colorate la pasta (consigliato) con poche gocce di tempera, sempre lavorando con le mani, tenete conto che il colore vi sembrerà sempre molto chiaro, non fatevi ingannare perchè scurisce e di parecchio dopo l'asciugatura.
Se la preparate per i bambini coloratela prima, dividendo in palline che proteggerete con il cellophane e durerà tutta l'estate.

Modellare la civetta
Per fare la civetta seguite le istruzioni su 4crazykings.
Altri modelli di animali qui
Per la ricetta della pasta al mais mi sono ispirata qui con piccoli aggiustamenti, compresa la sostituzione dell'olio di vasellina con grasso di vasellina.


Articoli correlati per categorie


7 riflessioni:

mariuccia il 15 luglio 2010 09:29 ha detto...

Rosalba..GRAZIE.. questo tuo suggerimento per la pasta di mais fredda mi ci voleva proprio....evito di fare la psta di mais proprio perchè non mi piace il fatto di doverla preparare con pentole e pentoline....questa è veramente un'ottima soluzione e proverò...bella la civetta e tutti gli altri animalini!....Grazie!!
Mariuccia

gturs il 15 luglio 2010 12:40 ha detto...

Creare con le mani lo trovo meraviglioso.
Aiuta la concentrazione e poi è molto gratificante quando si guardano i risultati. Credo sia un ottimo esercizio e non solo per i piccoli...
Il tuo suggerimento di utilizzo della pasta di mais lo trovo molto simpatico e di sicuro effetto finale.
Ciao Rosalba, questa volta l'ho scritto giusto;))
Roberta.

Rosalba il 15 luglio 2010 13:30 ha detto...

Mariuccia anche io non la facevo per il tuo stesso motivo. Ma ora credo che ricomincerò con i miei lavori "manuali" come le coroncine di fiori e frutta che adoro. E tante cose potrò fare a scuola in arte e immagine.

Grazie a te!

Rosalba il 15 luglio 2010 18:58 ha detto...

Roberta anche io la penso esattamente come te, per me è proprio un bisogno mettermi a pasticciare o costruire con le mani e intanto sperimentare nuove cose. Mi rilassa moltissimo.

Avevo capito che era un refuso

Grazie mille!

Sybille il 16 luglio 2010 08:36 ha detto...

Che bel suggerimento!

Rosalba il 19 luglio 2010 22:20 ha detto...

Sybille grazie!

Sara il 13 ottobre 2011 21:18 ha detto...

Ciao Rosalba, ho scoperto per caso questo tuo articolo e l'ho trovato molto interessante. Tanti complimenti! Se ti va, passa da me su http://hobby.donnatrendy.com
A presto
Sara

 

Lettori fissi

Chi sono

La mia foto
"Si impara scambiando conoscenza"

Crescere Creativamente: per bambini e non solo Copyright © 2009/2015 Gadget Blog is Designed by Ipietoon Sponsored by Online Business Journal

Questo blog è visibile in maniera ottimale con IE7 - IE8 - Firefox

Privacy Policy and Privacy e Cookie