di Maestra Rosalba

sabato 11 dicembre 2010

Decoro Natalizio: Cristalli di Neve Con L'Acido Borico

Prima di procedere un avvertenza, non realizzare questo addobbo con bambini di età inferiore a 7 anni, cioè quando si è arcisicuri che non gli venga in mente di assaggiare gli oggetti, mentre questi (e se avete bimbi piccini ve li consiglio) si potevano mangiare, gli oggetti decorati di questo post è assolutamente vietato assaggiarli.
Cio che vedrete realizzato è anche un'esperimento di scienze, che potete presentare in occasione di unità didattiche o attività che comprendano le soluzioni. L'acido borico disciolto in acqua calda in soluzione satura si comporta diversamente da altre sostanze quando il liquido si raffredda.

Cristalli di neve
Occorrente:
- acido borico (si acquista facilmente in farmacia),
- scovolini per pipa,
- acqua calda,
- spago o filo come preferite.
- un vaso di vetro largo o contenitore ricavato da una bottiglia di plastica.
- una matita lunga.

1) Con gli scovolini per pipa ricavate delle forme tipo questa

2) Legate lo spago e fissandolo alla matita in modo che possiate regolarne l'altezza.
3) Fate riscaldare dell'acqua in una pentola, calcolate la quantità che dovete versare nel barattolo per coprire il vostro oggetto, quando è bollente versateci l'acido borico ottenendo una soluzione satura, andate a occhio, è pronta quando l'acido borico smette di sciogliersi.
4) Versate l'acqua che oramai avrà stemperato, nel barattolo dove avrete posizionato il decoro, fino a coprirlo:
Quando l'acqua comincerà a freddarsi noterete il formarsi di piccoli cristalli, dopo qualche ora ma anche prima se non volete che l'oggetto sia troppo spesso lo potete levare e mettere ad asciugare con delicatezza.
Un altra prova l'ho fatta con questa piccola pigna che sembra gelata ed perfetta per un albero di Natale.

Cosa accade?
Spiegazione dell’esperimento con l' acqua e l'acido borico:
L’acqua calda riesce a sciogliere una quantità maggiore di sostanza di quanta ne scioglierebbe in acqua fredda; tuttavia, la soluzione fredda non può contenere la stessa quantità di sostanza presente nella soluzione calda, pertanto, il sale in sovrapposizione esce dalla soluzione sotto forma di cristalli, quando l'acqua si raffredda si ragguppano, andandosi a depositare, sul fondo o su eventuali oggetti presenti nella soluzione.

In qualche modo è ciò che accade con i cristalli di neve: con il freddo le molecole si avvicinano.

Eseguite altri esperimenti di convalida ad esempio facendo sciogliere dello zucchero, o altre sostanze solubili in acqua. Quest'esperimento di scienze è adatto dalla classe terza Primaria in poi.
[via]


Articoli correlati per categorie


5 riflessioni:

La Bohemien il 11 dicembre 2010 21:11 ha detto...

Non passo da TROOOOOOOOOOPPO tempo ma questo tutorial non potevo non commentarlo, è un'idea stupenda e l'effetto neve è davvero bellissimo, sei un genio, mi sa che devo dedicarmi per un pò al solo spulciamento del tuo blog per vedere tutte le meraviglie che hai pubblicato.
E complimenti per la grafica, sembra un sito! Davvero molto bella e professionale!!!
Bacioni e tanti auguri

mammadifretta il 14 dicembre 2010 23:52 ha detto...

davvero bellissimo!|!

paoly allcolors il 14 dicembre 2010 23:54 ha detto...

Ciao!
L'effetto che crea questa "soluzione" è davvero molto bello!
Peccato che i miei tre bimbi non abbiano ancora l'età per maneggiare queste sostanze, ma sarà un lavoretto che di sicuro gli farò fare più avanti.
Più lo osservo e più mi piace! Complimenti!

Paoly

Rosalba il 15 dicembre 2010 22:41 ha detto...

Paoly è bene farli quando siamo sicuri che i bambini non provino il desiderio di assaggiare, sono decori molto belli e molto delicati, ma di sicuro effetto realistico!

Grazie :-)

Rosalba il 15 dicembre 2010 22:42 ha detto...

Grazie mammadifretta!

 

Lettori fissi

Chi sono

La mia foto
"Si impara scambiando conoscenza"

Crescere Creativamente: per bambini e non solo Copyright © 2009/2015 Gadget Blog is Designed by Ipietoon Sponsored by Online Business Journal

Questo blog è visibile in maniera ottimale con IE7 - IE8 - Firefox

Privacy Policy and Privacy e Cookie