di Maestra Rosalba

mercoledì 5 ottobre 2011

Cittadinanza e costituzione: Le forme di governo

Arrivati alla classe quarta è tempo  di proporre temi più complessi, per quanto riguarda la materia Cittadinanza e Costituzione. 
Se finora ci siamo limitati a concetti generali attinenti ai diritti e i doveri,  cosa è pubblico, cosa è privato, possiamo provare a spiegare quali sono le forme di governo.
D'altronde l'attualità è anche sotto i loro occhi e qualche ragguaglio orientativo della realtà che ci circonda si rende necessario,  proprio in virtù  della presenza al mondo di tante forme di governo. 
Esempi come quello attualissimo della Libia per quanto riguarda le dittature, monarchie come quella inglese dalla lunga storia, democrazie come quella americana, non sono così lontani da non poter essere portati ad esempio, per conoscere il significato concreto di parole quali: democrazia, monarchia, oligarchia e dittatura.

E d'altronde le forme di governo non sono così lontane dai modi in cui si gestisce una classe  o un gruppo, e se i criteri della maggioranza sono spesso usati come metodo di scelta nel gruppo, diventa facile capire che è lo stesso criterio usato per la gestione di uno stato democratico. Ovviamente poi sarà facile accostare le altre forme che, in estrema contrapposizione alla democrazia, si pongono come un limite alla realizzazione della persona e delle sue libertà.

Sottolineare l'importanza della democrazia e del suo esercizio tramite l'ascolto, il rispetto dell'altro, il rispetto dei diritti e l'onestà stessa degli individui, potrebbe apparire un aspetto scontato, forse no se si pensa che la voce della scuola si contrappone a una serie di fatti che  i bambini  recepiscono. loro malgrado. E forse proprio alla scuola spetta riportare l'ago della bilancia rispetto al cataclisma dele notizie. 
Senza entrare nel dettaglio e senza negare le difficoltà è sufficiente ricordare agli alunni, come ciascuno di noi può fare bene nel rispetto dell'altro.



Articoli correlati per categorie


4 riflessioni:

Sybille il 5 ottobre 2011 17:01 ha detto...

Ciao Rosalba, secondo la mia esperienza questa é una tematica che interessa molto ai bambini e ragazzi, e sono in grado di fare delle riflessioni molto interessanti, sicuramente anche tu avrai notato questa cosa. E poi, ci sono sempre un sacco di domande, anche relative alle situazioni nel mondo di oggi. È davvero un argomento molto interessante. Ciao e buon proseguimento! (e grazie del materiale, come sempre é fatto molto bene)

neuromancer il 5 ottobre 2011 22:15 ha detto...

Mi piace molto questo approccio. Certo che sarebbe curioso confrontare le varie forme di governo all'interno della famiglia o della scuola dal punto di vista degli alunni.

Rosalba il 12 ottobre 2011 21:17 ha detto...

Ciao Sybille, io ho notato che le cose reputavo difficili lo scorso anno, quali il diritto di voto, la rappresentanza, sono spati perfettamente assimilati dagli alunni che ora sono capaci di collocare quelle informazioni in modo appropriato.
Grazie :)

Rosalba il 12 ottobre 2011 21:21 ha detto...

Si Neuromancer sarebbe interessante conoscere nei piccoli sistemi come si prendono le decisioni e quale contributo e a quale livello è concesso ai bambini.
Argomento delicato e complesso!

 

Lettori fissi

Chi sono

La mia foto
"Si impara scambiando conoscenza"

Crescere Creativamente: per bambini e non solo Copyright © 2009/2015 Gadget Blog is Designed by Ipietoon Sponsored by Online Business Journal

Questo blog è visibile in maniera ottimale con IE7 - IE8 - Firefox

Privacy Policy and Privacy e Cookie