di Maestra Rosalba

sabato 12 settembre 2009

Realizzare un mappamondo per imparare la geografia

La costruzione di un mappamondo si presta ad essere realizzata in  tutte le classi di scuola primaria e nella scuola Infanzia: ovviamente i bambini avranno necessità diverse di supporto.
Vi occorre: un palloncino di quelli spessi che assumono forma tonda dopo essere stati gonfiati, della colla per cartapesta, realizzabile con una parte di farina e una parte di acqua, delle strisce di carta tipo quotidiano, dei pennelli per distribuire la colla, pennarelli, colori a tempera tra cui il bianco per il fondo su cui eseguire il disegno dei continenti
Dopo aver gonfiato il pallone e averlo fissato su un supporto vi basterà seguire queste semplici istruzioni nel sito The crafty classroom. Utilizzate un mappamondo di supporto per mostrare bene i confini, chiaramente con i bambini più piccini si può eseguire un disegno generico, anche se in realtà ci sono spesso nelle sezioni di scuola Infanzia alunni che eseguono disegni fedelissimi con la copiatura. Una volta realizzato gli alunni preferiranno usare questo mappamondo più che quelli pronti.
Buon giro del mondo!


Articoli correlati per categorie


4 riflessioni:

rosy il 13 settembre 2009 00:26 ha detto...

Sarà bello costruire un mappamondo, ma ancor più bello sarebbe visitarlo tutto...ho sempre pensato una cosa, prima o poi dovremo partire per altri mondi...
perdiamo l'unica occasione che la vita ci da per poter visitare questo mondo.
Grazie, un bacione e grazie per gli auguri.

elisa il 13 settembre 2009 08:53 ha detto...

CIao Rosalba sempre interessanti i tuoi suggerimenti!
Passo pe raugurarti buon annao scolastico noi incominciamo domani.
Per i miei bambini sarà l'ultimo anno di scuola primaria e perciò molto impegnativo.
Ancora auguri a te e ai tuoi alunni che sia proficuo come quello appena passato e soprattutto pieno di gioia.
elisa

Rosalba il 13 settembre 2009 10:41 ha detto...

Rosy viaggiare è uno dei modi più belli per conoscere e imparare. Confrontarsi con altre culture, saper convivere. Molti non se lo possono permettere. Per fortuna si può fare anche in mille altri modi al giorno d'oggi. Certo non è la stessa cosa...
Una abbraccio e ancora auguri!

Rosalba il 13 settembre 2009 10:43 ha detto...

Elisa si torna ai posti di combattimento quindi. Voi anticipate di qualche giorno, noi rispettiamo il calendario regionale.
Speriamo un anno tranquillo. Noi abbiamo l'opportunità dei blog e potremo continuare i nostri scambi.
Un abbraccio a te e ai tuoi alunni... e tanti tanti in bocca al lupo!

 

Lettori fissi

Chi sono

La mia foto
"Si impara scambiando conoscenza"

Crescere Creativamente: per bambini e non solo Copyright © 2009/2015 Gadget Blog is Designed by Ipietoon Sponsored by Online Business Journal

Questo blog è visibile in maniera ottimale con IE7 - IE8 - Firefox

Privacy Policy and Privacy e Cookie