di Maestra Rosalba

venerdì 10 giugno 2011

Gavettoni e buoni propositi di fine anno scolastico

Ed eccoci qui, giunti al fatidico fine d'anno scolastico.
I bambini escono festosi, i ragazzini (non tutti) aprono gli idranti antincendio agli angoli della strada per i gavettoni che un tempo si facevano con le buste d'acqua. Un fiume umano e di acqua mi ha accolto al rientro a casa oggi. Urla scomposte di ragazzini che prendevano a calci i dieci centimetri di acqua formatisi per la stretta strada del paese, spingendosi e urtandosi scompostamente.
Mi han detto che è successo un po' ovunque in vari punti del paese. In un giardino davanti una scuola miriadi di bottiglie di bevande ormai vuote, come fiori appassiti che nessuno coglie coloravano tristemente il prato erboso, segno  tangibile del tributo all'ultimo giorno di scuola.
Cosa hanno a che fare queste azioni con i festeggiamenti per la chiusura della scuola mi sfugge.

Noi abbiamo fatto scuola fino all'ultimo e fino all'ultimo siam stati a scuola con il grembiule a dirci le ultime raccomandazioni prima delle vacanze estive. Poi tutti insieme siamo andati a mangiare il gelato. I bambini all'uscita hanno gioito senza esagerazioni sotto il  vigile sguardo delle insegnanti: li troveremo già tanto cresciuti al rientro dalle vacanze e anche gli arrivederci hanno già il sapore della nostalgia.

Ieri e oggi ho ribadito che ci aspettano due anni impegnativi, dove ciascuno dovrà dare il meglio che potrà. Coi bambini si è convenuto che dobbiamo porci dei traguardi: conquistare il massimo delle capacità non solo nel sapere ma anche nel saper stare al mondo. Imparare a confrontarci con i cambiamenti, accettarli e gestirli. Continuare a dare preminenza al senso di adeguatezza del gruppo e nel gruppo: accettarne differenze, complessità e avversità. Lavorare tutti per diventare se non compatibili e affini almeno equilibrati nel gestire il conflitto, accettandolo come parte della vita.

Ma la frase più bella l'ha scritta un'alunna:
"Io penso che quando saremo alle medie le maestre ci mancheranno moltissimo. Adesso anche se stiamo crescendo ci sono ancora liti fra noi compagni. Spero che in quarta queste liti finiscano, però parlare con la maestra e ridere non deve finire fino alla quinta.
Spero che in quarta sarà tutto diverso, mi mancherete maestre!"

E allora che siano davvero buone vacanze!


Articoli correlati per categorie


8 riflessioni:

gturs il 10 giugno 2011 21:43 ha detto...

Da noi la scuola finirà mercoledì e anche qui si saluterà con i gavettoni... usanza recente che anche a me non dice nulla.
Buone vacanze Rosalba;))
Roberta

elisa il 10 giugno 2011 22:24 ha detto...

l'anno scorso l'abbiamo chiusa così ..i bambini si son divertiti tanto ...buone Vacanze Rosy...a s'annu chi eidi
elisa

piera ha detto...

atrus annus cun saludi e cuntentusu.:))))Buone vacanze Rosalba.:)))
Piera

Sybille il 14 giugno 2011 06:34 ha detto...

buone vacanze!!!

Rosalba il 18 giugno 2011 08:02 ha detto...

Anche dicutibile direi, cara Robera, buone vacanze anche a te :))

Rosalba il 18 giugno 2011 08:02 ha detto...

Elisa attrus annus cun salludi!

Rosalba il 18 giugno 2011 08:03 ha detto...

Piera grazie e chi Deus ollara!

Rosalba il 18 giugno 2011 08:03 ha detto...

Sybille buone vacenze anche a te :))

 

Lettori fissi

Chi sono

La mia foto
"Si impara scambiando conoscenza"

Crescere Creativamente: per bambini e non solo Copyright © 2009/2015 Gadget Blog is Designed by Ipietoon Sponsored by Online Business Journal

Questo blog è visibile in maniera ottimale con IE7 - IE8 - Firefox

Privacy Policy and Privacy e Cookie