di Maestra Rosalba

mercoledì 17 marzo 2010

L'ochetta Pasqualina per il lavoretto di Pasqua o per decorare le finestre dell'aula

Ebbene si l'ochetta Pasqualina è versatile e la potete usare per il lavoretto di Pasqua o semplicemente può con allegria decorare le finestre primaverili dell'aula. Va bene per la scuola Primaria e la scuola Infanzia. Potete ritagliarla o usare il punzecchio o punteruolo. I grandi possono benissimo ritagliare e i piccoli con l'aiuto delle maestre l'una e l'altra cosa.
Intanto specifico subito che non è tutta farina del mio sacco, Pasqualina nasce da un ochetta che ho visto realizzata in una scuola. Ho quindi "carpito" il modello e fatto delle modifiche.

Scaricate il modello qui, dovrebbe essere una pagina in formato A4, se è piccolo ingranditelo in formato A4.
Vi occorre:
- del cartoncino bristol bianco se dovete fare l'ochetta per le finestre,
- del cartone spesso per la base, se userete il modello per un lavoretto di Pasqua da appendere,
- appendicartelli se realizzate l'ochetta per il lavoretto di Pasqua.
- del cartoncino bristol azzurro per il cappello e la tascona sul davanti.
- del cartoncino arancione per il becco e le zampe.
- matita.
- forbici,
- attaccatutto potente,
- striscioline di stoffa da annodare al collo dell'ochetta,
- occhietti mobili da applicare o pennarello nero sottile per disegnare.
- carta velina per i fiorellini del cappello.

Addobbo per la finestra di Primavera
Fotocopiate le sagome, ritagliate i pezzi e realizzate le matrici con cartoncino di riciclo. Decalcate i vari pezzi: capello azzurro, becco arancio, zampe arancio e corpo bianco. Fateli ritagliare ai bambini o se sono di classe prima o scuola infanzia fateli punzecchiare. Assemblate i pezzi usando l'attaccatutto forte, fate dei piccoli fiorellini di carta velina e applicateli sul cappello. Volendo potete fare il cappello, il becco e le zampe da applicare anche sul retro, così anche dall'esterno si vede l'oca completa. Disegnate l'occhio, le ciglia, il taglio sul becco e le narici a mano libera su entrambi i lati.
Ora preparate la tascona: a mano libera ritagliate una sorta di semicerchio, tagliuzzate il semicerchio nel perimetro del  bordo circolare per circa tre millimetri e piegatelo, riempite i bordi piegati di attaccatutto e lasciateli asciugare un minuto. Applicate sul davanti dell'oca, come se fosse la tasca di un grembiule da cucina, quindi larga in alto,  tenete premuto finchè la colla non fa presa. Mettete il fiocchetto di stoffa. Fissatela al vetro e abbinatevi coniglietti, fiori o uova magari su un prato di carta velina.

Lavoretto di Pasqua
Se intendete usare l'oca Pasqualina per il lavoretto di Pasqua, procedete come segue: scaricate le parti qui, ricavate una prima sagoma di carta e fate un modello tutto intero, ora fate tutte le sagome intere, che userete come base. Ricavate le parti colorate e incollatele sulle sagome intere, avendo cura di incollare le zampe sotto il corpo bianco, invece il cappello e il becco sopra.  Mettete i fiori di carta velina sul cappello (vedi foto sopra). Incollate l'occhietto mobile e disegnate con un pennarello nero la base dell'occhio, le ciglia,  le narici e il taglio sul becco.
Procedete con la tascona: a mano libera ritagliate una sorta di semicerchio, tagliuzzate il semicerchio nel perimetro del bordo circolare per circa tre millimetri e piegatelo, riempite i bordi piegati di attaccatutto e lasciateli asciugare un minuto. Mettete il fiocchetto di stoffa. Applicate un appendicartelli sul retro del cappello e  riempite le tasca di ovetti di cioccolato, ve ne stanno tre circa.



Articoli correlati per categorie


6 riflessioni:

lella il 17 marzo 2010 19:31 ha detto...

che bella l'ochetta pasqualina,simpaticissima.Ho salvato il modello per il prox anno,quando sarò con i primini :-))))
grazie sempre per gli utili suggerimenti
kiss
Lella

Annarita il 17 marzo 2010 19:41 ha detto...

Ma che carina l'ochetta Pasqualina!

Una bella attività manipolativa, senza dubbio.

Brava maestra!

Un abbraccio
annarita

Rosalba il 17 marzo 2010 20:04 ha detto...

Grazie Lella i bambini di prima impazziranno a realizzare l'ochetta!!

bacini

Rosalba il 17 marzo 2010 20:07 ha detto...

Annarita grazie! Tra una riflessione linguistica e l'altra,meglio mettere ogni tanto un'attività rilassante e divertente.

Un abbraccio

elisa il 17 marzo 2010 23:00 ha detto...

che carina....io salvo il modello per l'anno prossimo ..quando avrò i bimbi di prima ...
ciao

Rosalba il 21 marzo 2010 19:05 ha detto...

Elisa piacerà di sicuro ai tuoi piccoli... mette allegria Pasqualina!
Un caro saluto

 

Lettori fissi

Chi sono

La mia foto
"Si impara scambiando conoscenza"

Crescere Creativamente: per bambini e non solo Copyright © 2009/2015 Gadget Blog is Designed by Ipietoon Sponsored by Online Business Journal

Questo blog è visibile in maniera ottimale con IE7 - IE8 - Firefox

Privacy Policy and Privacy e Cookie